Benvenuti in "La memoria è un bene rinnovabile", questo sito rappresenta il prodotto del lavoro svolto da alcune associazioni di Cernusco sul Naviglio sul tema della conservazione e trasmissione della memoria storica legata all’immenso patrimonio che la Resistenza ci ha lasciato.
giorno mese anno
2 September 2019
Cesare Beretta Cesare
Beretta
Quinto Calloni Quinto
Calloni
Giuseppe Comi Giuseppe
Comi
Felice Frigerio Felice
Frigerio
Ennio Sala Ennio
Sala
Lino Penati Lino
Penati
La fotografia La fotografia Virgilio Oriani Virginio
Oriani
Bruno Perego Bruno
Perego
Cesare Riboldi Cesare
Riboldi
Secondo Marelli don
Secondo
Marelli
Angelo Stocchetti Angelo
Stocchetti
Giovanni Vanoli Giovanni
Vanoli
Alberto Gabellini Alberto
Gabellini
Roberto Camerani Roberto
Camerani
Antonio Castoldi Antonio
Castoldi
Giovanni Codazzi Giovanni
Codazzi
Maria Codazzi Maria
Codazzi
Antonio De Stefani Antonio
De Stefani
Vittorio 'Ivo' Galeone Vittorio
Galeone
Angelo Ratti Angelo
Ratti
Angelo Galimberti Angelo
Galimberti
Pietro Tremolada Pietro
Tremolada
Giuseppe Meroni Giuseppe
Meroni
Percorsi e momorie della resistenza
Home  |   Contatti  |   Link utili  |   A  |   A+  |   solo testo  
memoriarinnovabile

25/08/2016

III Festa ANPI Adda-Martesana

25-28 agosto 2016
area feste Villa Fiorita
via Guido Miglioli, Cernusco sul Naviglio
(MM2 Villa Fiorita)

29/06/2016

due appuntamenti organizzati dall'ANPI nella festa regionale di Rifondazione!

A CERNUSCO SUL NAVIGLIO PRESSO L’AREA FESTE DI VILLA FIORITA IN VIA MIGLIOLI - FERMATA MM2 VILLA FIORITA.
Mercoledì 29|6 h. 18.30 e
Giovedì 30|6 h. 21.00

09/03/2016

A Cernusco sul Naviglio assegnato il Gelso d'Oro 2016 a Giorgio Perego

Il Professore premiato per il meritorio lavoro svolto in questi anni sia come storico che come insegnante e amministratore locale.
La cerimonia di assegnazione giovedì 17 marzo,ore 21 alla Casa delle Arti in via De Gasperi

12/01/2016

La Giornata della Memoria a Cernusco s/N

In occasione della Giornata della Memoria l’Anpi di Cernusco ha organizzato un momento culturale il 23 gennaio alle ore 15 presso la Biblioteca Civica.
Sarà presentato e distribuito un fumetto su Roberto Camerani e proiettato un video prodotto da ragazzi/e dell’ITSOS Marie Curie

21/11/2015

Li chiamavano terroristi. Storie dei GAP milanesi (1943-1945)

Venerdi 27 novembre alle ore 21, presso la biblioteca di Cernusco, si terrà un interessante incontro con lo storico Luigi Borgomaneri. L’occasione è la presentazione del suo ultimo libro “Li chiamavano terroristi. Storie dei GAP milanesi (1943-1945)”

29/10/015

Tino Casali ci ha lasciato

E' stato per oltre quarant’anni Presidente dell’ANPI Provinciale di Milano e nel 2006, Presidente dell’ANPI Nazionale.Il ricordo di Roberto Cenati

28/09/2015

E' MORTO PIETRO INGRAO : CI MANCHERA' QUELL'UOMO CHE PARTECIPAVA CON LE PROPRIE IDEE

Caro Pietro, parlare della tua vita è scrivere la storia di questo Paese ...

24/09/2015

GRAVISSIMA PROVOCAZIONE CONTRO L'ISTITUTO PEDAGOGICO DELLA RESISTENZA

In risposta alla gravissima provocazione contro l'Istituto Pedagogico della Resistenza, l'ANPI Provinciale di Milano promuove una campagna di sostegno economico all'Istituto tramite le sezioni territoriali e quelle dei Comuni dell'hinterland

leggi tutto

09/09/2015

In Marcia scalzi contro il razzismo e la guerra,per costruire la pace

L’ANPI di Cernusco sul Naviglio aderisce con fermezza alla Marcia delle Donne e degli Uomini scalzi per ripudiare il razzismo e la guerra e costruire la pace.
L’appuntamento a Milano è per venerdì 11 settembre alle 21. Il corteo dalla stazione di Porta Genova si dirigerà verso la Darsena.

25/06/2015

L'ANPI di Cernusco sul Naviglio organizza un dibattito su migrazione-informazione

Domenica 5 Luglio,ore 18.30, all'interno della "10° Festa per la Rivoluzione in Bicicletta" al Centro Sportivo Comunale in via Buonarroti a Cernusco sul Naviglio,incontro con Padre Efrem Tresoldi direttore di Nigrizia
29/10/015

Tino Casali ci ha lasciato

E’ con immenso dolore che comunico la scomparsa di Tino Casali, per oltre quarant’anni Presidente dell’ANPI Provinciale di Milano e nel 2006, Presidente dell’ANPI Nazionale.

Alla cara moglie Isa, ai famigliari ai compagni esprimo il mio profondo dolore e quello di tutta l’ANPI Provinciale di Milano.

Un affettuoso abbraccio.

Roberto Cenati
Presidente ANPI Provinciale di Milano

Di seguito la su Biografia

Agostino Casali (nome di battaglia Tino) nasce a Milano il 25 aprile 1920. Cresciuto in una famiglia di tradizione mazziniana e garibaldina, già a scuola ebbe a subire le conseguenze della mancata adesione alle organizzazioni fasciste.

L’8 settembre 1943 Casali sotto il nome di Colombani August è partigiano nella Francia meridionale. Rientrato in Italia nei primi mesi del 1944, aderisce al PCI.

Casali viene trasferito da Milano nelle formazioni Garibaldi dell’Oltrepò Pavese. Prima comandante del Battaglione “Cosenz”, poi commissario della Brigata “Casotti”, “Tino” alla vigilia dell’insurrezione è commissario di guerra della Divisione d’assalto “Antonio Gramsci”. Questa formazione di montagna, equipaggiata e armata con mezzi pesanti, dopo aspri combattimenti, superati il Po e il Ticino e liberate Voghera e Pavia, entra per prima a Milano il 27 aprile 1945.

“La colonna di circa 600 partigiani dell’Oltrepò Pavese – si legge su l’Unità del 27 aprile 1945 – è sfilata per la città, tra due ali di popolo plaudente; essa ha percorso Corso Italia, ha attraversato piazza Duomo, avviandosi poi, per Corso Buenos Aires, verso il piazzale Quindici Martiri”, come era stata ribattezzata piazzale Loreto.

Nel maggio del 1945 Tino Casali rappresenta le formazioni dell’Oltrepò nella costituenda Associazioni Partigiani d’Italia nell’Italia settentrionale finalmente liberata dai nazifascisti.

Negli anni 1951-58 è segretario provinciale e regionale del Movimento dei Partigiani della Pace.

Viene eletto consigliere comunale dal 1955 al 1965. Presiede dal 1976 al 1981, l’ente ospedaliero milanese “Luigi Sacco”. Dal 1980 al 1985 ricopre l’incarico di Assessore alla Sanità del Comune di Milano nella Giunta guidata da Carlo Tognoli.

Nel maggio del 1969 Casali è promotore del Comitato Permanente Antifascista per la Difesa dell’Ordine Repubblicano, riferimento fondamentale negli anni della strategia della tensione e del terrorismo. Casali ha rappresentato per oltre quarant’anni, come Presidente del Comitato Permanente Antifascista e dell’ANPI Provinciale di Milano, l’antifascismo milanese, e ha svolto una instancabile e continuativa azione a difesa delle istituzioni democratiche e della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza.

Nel 2006, al Congresso nazionale di Chianciano, Casali diventa Presidente Nazionale, succedendo ad Arrigo Boldrini, impossibilitato, per motivi di salute, a seguire l’Associazione.
Attualmente era Presidente Onorario dell’ANPI Nazionale e dell’ANPI Provinciale di Milano.